ricette

baccalà mediterraneo

pesce italiano

Ingredienti:

500 g di baccalà già dissalato, 400 g di pomodorini, 1 cipolla dorata, 30 g di capperi sotto sale, 40 g di olive di Gaeta snocciolate, zucchero, olio extravergine di oliva, 1/2 peperoncino fresco, sale.

Preparazione:

Sciacquate i capperi e metteteli a bagno in acqua tiepida per 10 minuti, cambiando 2-3 volte l’acqua. Tastate il baccalà ed eliminate eventuali spine rimaste con una pinzetta. Togliete anche la pelle con un coltello affilato, sciacquatelo sotto acqua fredda corrente, asciugatelo con carta da cucina e tagliatelo a pezzi grossi. Spellate la cipolla e affettatela finemente. Fatela appassire con il peperoncino tritato in una casseruola con 2 cucchiai d’olio e 2 cucchiai di acqua per 2-3 minuti, aggiungete i pomodorini divisi a metà e un pizzico di zucchero e proseguite la cottura per 5-6 minuti. Aggiungete i pezzi di baccalà, i capperi e le olive e proseguite la cottura per circa 25 minuti, girando di tanto in tanto i pezzi di pesce. Spegnete e servite decorando con foglioline di basilico.

Annunci
ricette

cous cous con verdure e uvetta

piatto etnico

Ingredienti:

280 g di cous cous precotto, 1 peperone rosso, 1 cipollotto, 1 melanzana lunga, 2 carote, 2 zucchine, 60 g di uvetta, 60 g di piselli, 60 g di ceci già lessati, spezie per cous cous (facoltative), olio extravergine di oliva, sale e pepe, 1 ciuffo di prezzemolo.

Preparazione:

Versate 4,8 dl d’acqua in una casseruola, unite 2 cucchiai d’olio, 1 cucchiaio di spezie e 1/2 cucchiaino di sale grosso, quindi portate a ebollizione. Aggiungete il cous cous, l’uvetta i piselli e i ceci sgocciolati, mescolate e cuocete per 1-2 minuti mescolando. Spegnete, mettete il coperchio e lasciate gonfiare. Pulite e lavate le carote, la melanzana, il peperone e le zucchine; asciugate le verdure e tagliatele a pezzetti. Rosolate il cipollotto tritato in 2 cucchiai d’olio, aggiungete il peperone e cuocete a fiamma viva mescolando per 3-4 minuti, poi trasferitelo in un piatto e ripetete separatamente l’operazione con melanzana, zucchine e carote, infine mescolate tutte le verdure e regolate di sale. Sgranate il cous cous lavorando con 2 forchette e trasferitelo in una ciotola ampia, aggiungete le verdure preparate, regolate di sale, pepe e un filo d’olio, mescolate bene poi fate riposare ancora per 1 ora. Suddividete il cous cous nei piatti e servite decorando con foglie di prezzemolo.

ricette

frites (patatine fritte alla belga)

antipasto

Ingredienti:

1 kg di patate, olio di semi di arachidi, sale

preparazione:

Sbucciate le patate e tagliatele a fettine o a bastoncini non troppo sottili. Immergetele in acqua fredda per eliminare l’amido in eccesso, poi sgocciolatele e asciugatele bene con carta assorbente da cucina. Scaldate abbondante olio (almeno 1,5 l) in una padella ampia a bordi alti, meglio se di ferro e possibilmente con il cestello. Verificate la temperatura, immergendo un bastoncino di patata: se l’olio sfrigola leggermente tutt’intorno, sarà pronto. Tuffatene poche patate alla volta, in modo che siano totalmente immerse, così assorbiranno meno olio ed friggetele a temperatura non troppo elevata per circa 5 minuti. Quando saranno appena dorate,  sgocciolatele con il mestolo forato oppure sollevate il cestello, e alzate il fuoco. Rimettete le patate nell’olio e cuocetele a fiamma viva per 3-4 minuti, finché saranno dorate: la doppia frittura serve per far diventare le patate più croccanti. Friggete allo stesso modo tutte le patate, sgocciolandole man mano su fogli di carta assorbente sovrapposti. Salatele e servitele subito ben calde.