ricette

tranci di salmone con melanzane agrodolci

Ingredienti per 4 persone

600 g 4 tranci di salmone; 500 g melanzane; aceto di mele; zucchero; olio extravergine di oliva; sale; pepe.

Per il salmone

Scaldate bene una padella unta con un filo d’olio, adagiatevi il salmone dalla parte della pelle e cuocetelo a fuoco vivo per 8 minuti; salate i tranci, voltateli e proseguite la cottura dalla parte della polpa per altri 30 secondi.

Per le melanzane

Mondate le melanzane, tagliatele a metà e poi a mezze rondelle di 1/2 cm di spessore. Cuocetele in una padella con un filo di olio, a fuoco vivo, per 2 minuti; salatele, voltatele e continuate a cuocerle per altri 3-4 minuti. Tostate in un pentolino un cucchiaio abbondante di zucchero; quando comincia a caramellarsi, aggiungete 2 cucchiai di acqua e 2 di aceto, mescolate, salate leggermente e fate addensare la salsa sul fuoco per 2-3 minuti. Condite le melanzane con la salsa agrodolce e i tranci di salmone con una macinata di pepe.

consigli di salute

rimedi per la sindrome premestruale

pesce

I seguenti rimedi sono utili per la sindrome premestruale.

Semi di lino

Due cucchiai di semi di lino macinati nel frullato o i cereali della colazione riducono l’infiammazione (grazie agli acidi grassi omega-3), che è una causa frequente dei crampi.

Salmone

Questo pesce grasso è un antinfiammatorio naturale. Una porzione tre volte alla settimana può anche alleviare la dolenza del seno.

Uova

Mangiarne regolarmente intere a colazione. Sono ricche di vitamina D, B6 e E, che contrastano i sintomi della SPM.

ricette

salmone marinato alla scandinava

pesce

Ingredienti per 6 persone:

Per il salmone:

2 filetti di salmone (con la pelle) da 500 g; 150 g di sale grosso; 150 g di zucchero semolato; 75 g di aneto tritato.

Per la salsa:

80 g di senape; 30 g di zucchero semolato; 50 g di olio extravergine di oliva; 20 g di aneto tritato.

Preparazione:

In una ciotola unite zucchero, sale e aneto. Foderate una casseruola con pellicole alimentare, spargete uno strato di sale e zucchero, deponete il primo filetto con la pelle sulla pellicola. Cospargete il filetto con buona parte del composto, adagiate il secondo filetto sul primo, con la pelle verso l’alto. Cospargete la pelle del secondo filetto con zucchero, sale e aneto avanzati e chiudete con la pellicola. Mettete in frigo, posando sul salmone qualcosa di pesante. Dopo 24 ore togliete il liquido formatosi, richiudete la pellicola e rimettete in frigo. Dopo 48 ore aprite, pulite il salmone del resto della marinatura, e fatelo a fette sottili. Servitelo con la salsa ottenuta mescolando i 4 ingredienti.

ricette

cannoncini al salmone

Ingredienti:

500 g di pasta sfoglia già pronta,  2 tuorli, 40 g di miele, 400 g di salmone affumicato, 400 ml di panna fresca, semi di sesamo nero.

preparazione:

Dividete la pasta sfoglia in strisce larghe 1,5 cm, spennellatele con poca acqua e arrotolatele su coni di acciaio sovrapponendo leggermente i bordi. Mescolate i tuorli con il miele spennellate la superficie dei cannoncini. Trasferiteli du una placca foderata con carta da forno e cuoceteli in forno già caldo a 180°C per 8 minuti. Sfornateli e lasciateli raffreddare. Intanto frullate il salmone con la panna. Riempite i cannoncini con il composto a base di salmone. Decorateli in superficie con  i semi di sesamo.

ricette

cheesecake al salmone e aneto

mini-cheesecake-al-salmone-o-ai-gamberi

Ingredienti per la base:

50 g di fette biscottate, 30 g di burro.

Per la crema:

150 g di formaggio spalmabile philadelphia, 1 uovo, 30 g di panna acida o yogurt, scorza di limone non trattato, 50 g di salmone affumicato, 1 ciuffo di aneto sale e pepe.

Per decorare:

salmone affumicato, 1 ciuffo di aneto, 20 g di panna acida o yogurt.

Preparazione:

Sbriciolate finemente le fette biscottate nel mixer, poi incorporate il burro fuso a bagnomaria o nel microonde. Suddividete il composto in 10 pirottini di carta disposti in una teglia per Muffins, compattate con il dorso di un cucchiaio e mettete in freezer per 15 minuti. Lavorate in una ciotola il formaggio con l’uovo, la panna acida (o lo yogurt) e un cucchiaino di scorza di limone grattugiata. Aggiungete il salmone affumicato ridotto a pezzetti, l’aneto tritato, quindi regolate di sale e pepe. Distribuite la crema nei pirottini e cuoceteli in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti. Sfornate, lasciateli raffreddare completamente e metteteli in frigorifero per almeno 2 ore. Serviteli decorando con 1/2 cucchiaino di panna acida, un pezzetto di salmone e un ciuffo di aneto.

ricette

tartare do avocado e salmone allo zenzero

pesce

Ingredienti:

320 g di filetto di salmone fresco; 2 avocado; 125 g di yogurt magro; 1 limone non trattato; 1 pezzettino di radice di zenzero fresco; qualche stelo di erba cipollina; 5-6 foglie di basilico; sale e pepe

Preparazione:

Grattugiate i filetti di scorza di limone. Tagliate la polpa del salmone prima a striscioline e poi a dadini molto piccoli, quindi irroratela con il succo di 1/2 limone; unite l’erba cipollina sminuzzata, il basilico tritato, sale e pepe. Mescolate, coprite con la pellicola e fate riposare al fresco per mezz’ora. Sbucciate lo zenzero, grattugiatelo finemente e mescolatelo allo yogurt con 1 cucchiaino di succo di limone e 1 pizzico di sale. Tagliate a metà gli avocado, eliminate noccioli e buccia, riducete la polpa a dadini e irroratela con il succo di limone rimasto; salate, pepate e mescolate bene. Posizionate un coppapasta inumidito del diametro di circa 8 cm al centro di un piatto, disponetevi 1/4 del composto di avocado, poi aggiungete 1/4 della tartare di salmone. Compattate con il dorso del cucchiaio, sfilate delicatamente il colapasta, quindi ripetete per altre 3 tartare. Decorate con la salsa di yogurt, la scorza di limone e l’erba cipollina.

ricette

risotto agli asparagi e salmone

primo piatto

Ingredienti:

260 g di riso; 400 g di asparagi; 100 g di salmone; 50 g di burro; 2 cipollotti; 1,5 dl di vino bianco secco; brodo vegetale; 50 g di Grana Padano DOP grattugiato; sale e pepe; germogli misti.

Preparazione:

private gli asparagi della parte terminale più dura e lessateli in abbondante acqua non troppo salata per 5-6 minuti, quindi lasciateli intiepidire. Dividete in senso verticale 6 punte di asparagi e avvolgetene 3 per volta con una striscolina di salmone, poi riducete a pezzetti le tute rimaste e i gambi spellati. Mescolate 1/2 litro di acqua di cottura degli asparagi con 1 litro di brodo vegetale e portate a ebollizione. Eliminate le radichette e la parte verde dei cipollotti, tritateli finemente e rosolateli a fiamma bassa in 30 g di burro per 2-3 minuti. Alzate la fiamma, unite il riso e tostatelo mescolando per 1-2 minuti; irrorate con il vino bianco caldo e lasciatelo evaporare completamente. Abbassate la fiamma, unite i pezzetti di asparagi e 2 mestoli di brodo caldo, quindi mescolate e proseguite la cottura, aggiungendo 1 mestolo di brodo quando il precedente sarà evaporato e mescolando di tanto in tanto. Cuocete il riso per 16-18 minuti, poi regolate di sale e pepe, spegnete e incorporate 20 g di burro a fiocchetti, il formaggio grattugiato e il salmone rimasto tagliato a pezzetti. Lasciate riposare per 1 minuto, quindi servite decorando ogni porzione con un involtino di salmone e asparagi e con un ciuffo di germogli.

consigli di salute

cibi che tolgono la depressione

happy food

Si chiamano cibi anti depressione e ridanno il buon umore subito, non pensate a dolci perché la cosa sembrerebbe troppo facile, dai seguenti cibi la felicità passa dalla salute.

In inverno siamo tutti più tristi perché abbiamo le nostre città grigie. Infatti le tante ore di buio abbassano la serotonina e la melatonina facendo diminuire il nostro sonno e rendendoci tristi e depressi.

Ecco qui che le medicine naturali, ti vengono in aiuto: ne guadagni in salute, umore, energia.

  1. Frutti di bosco: Mirtilli, fragole, lamponi contengono antocianine e nutrienti che aiutano a ridurre stress e depressione;
  2. Tè verde: è buono e ricco di teatina, un antiossidante che agisce come un calmante per la mente e il corpo;
  3. Yogurt greco: non solo è un cibo appetitoso, i probiotici contenuti nello yogurt greco aiutano il sistema immunitario a funzionare correttamente;
  4. Avocado: questo frutto gustoso contiene serotonina, un neurotrasmettitore che aumenta il benessere. Inoltre, è ottimo per la salute della pelle, dei capelli e nelle unghie;
  5. Tofu: i principi che si trovano nel tofu aiutano a distendere i muscoli e consentono di rilassarti;
  6. Pollo: la carne bianca possiede la vitamina B12, che calma il tuo corpo;
  7. Spinaci: sono ricchi di acido folico e vitamina B, principi che danno la carica all’umore. Sono, inoltre, un antiossidante che protegge le cellule del cervello dai radicali liberi, responsabili della perdita di energia e dell’umore altalenante;
  8. Salmone: contiene omega 3s, che aiuta a combattere la depressione e gli sbalzi d’umore, In più migliora la memoria e la concentrazione.
  9. Cioccolato fondente: ha un alto contenuto di magnesio, un minerale che calma i muscoli e diminuisce l’ansia. Inoltre, contiene il triptofano che contribuisce a ridurre i sintomi della depressione.
ricette

Sushi

salmone

Per la base di riso:

700 g di riso per sushi; 6 cucchiai di aceto di riso; 1 cucchiaio di zucchero; 1 cucchiaino di sale; semi di sesamo bianchi e neri a piacere.

Per i maki:

1 foglio di alga nori; 150 g di pesce freschissimo adatto per sushi ( tonno, salmone, calamaro, gamberi, scampi, mazzancolle, branzino, polpo cotto); 1 cetriolo; salsa di soia; uova di lombo nere o rosse o di salmone.

Per i nigiri:

200 g di pesce freschissimo adatto per sushi; wasabi.

Preparazione:

Per la base di riso, sciacquatelo bene e mettetelo in una pentola con 1 l abbondante di acqua. Coprite, portate lentamente a bollore e cuocete 10 minuti senza mai aprire. Mescolate, rimettete il coperchio e fate riposare per una decina di minuti, finché si sarà asciugato. Intanto, scaldate in un pentolino l’aceto di riso, lo zucchero e il sale, mescolando finché si saranno sciolti; lasciate raffreddare. Per creare i maki, stendete il foglio di alga nori sull’apposito tappetino, distribuitevi sopra il riso a uno spessore di circa 1 cm. Lasciate uno spazio di circa 5 cm in alto e disponete sul riso le listarelle di pesce fresco e di cetriolo. Iniziate ad arrotolare, aiutandovi con il tappetino e premendo contemporaneamente. Una volta pronto il rotolino, tagliatelo a cilindretti di circa 4 cm di lunghezza e servite con salsa di soia. In alternativa, realizzate i bocconcini di sushi senza alga nori, passandoli nei semi di sesamo bianchi e neri. Decorate con uova di lombo nere o rosse o di salmone. Per i nigiri, prelevate con le mani bagnate in acqua e aceto 1 porzione di riso (1 cucchiaio colmo); premete delicatamente per compattare e date una forma lunga 5 cm e larga 2-3 cm. Disponete sui bocconcini di riso le fettine di pesce crudo pulito e tagliato sottilmente della grandezza delle polpettine. Se usate i gamberi, apriteli dalla parte della pancia, creando un filetto. A piacere, mettete una punta di wasabi sul riso.

ricette

Trancetti di salmone con piselli e porri

piselli e porri

Ingredienti:

4 tranci di salmone da circa 160 g ciascuno; 200 g di piselli freschi sgranati; 1 porro (solo la parte bianca, circa 120 g); 2-3 rametti di menta; olio extravergine di oliva; sale e pepe.

Preparazione:

Tuffate i piselli in acqua bollente salata e cuoceteli per 5-6 minuti. Scolateli e passateli sotto il getto d’acqua fredda. Affettate finemente il porro e fatelo appassire a fiamma bassa in una padella con 2 cucchiai d’olio, 2 dl di acqua e 1 pizzico di sale per 8-10 minuti. Aggiungete i piselli, fateli insaporire per 2-3 minuti, quindi regolate di sale e pepe e unite qualche fogliolina di menta. Sciacquate i filetti di salmone sotto acqua fredda corrente e asciugateli con carta assorbente da cucina; tastate la polpa per trovare eventuali spine ed eliminatele con una pinzetta. Scaldate una padella ampia, spolverizzatela con un pizzico di sale disponetevi i tranci dalla parte della pelle, coprite e cuocete per 5-6 minuti a fuoco dolce. Abbassate la fiamma, girateli e proseguite la cottura ancora per 6-7 minuti. Suddividete nei piatti i piselli e i porri, adagiatevi i trancetti di salmone, irrorate a piacere con un filo d’olio e decorate con foglioline di menta.