ricette

Patatine novelle con salsa verde al ravanello

Ingredienti:

20 patatina novelle; 2 uova; 2 mazzetti di ravanelli con le foglie; 15 g di patate; latte; 4 filetti di acciughe sott’olio; 15 capperi sott’aceto sgocciolati; 1/2 spicchio d’aglio; olio extravergine di oliva; sale e pepe; germogli di ravanello per decorare.

Preparazione:

Disponete le patatine in una casseruola con abbondante acqua fredda, portate a bollore e cuocete per circa 20 minuti; scolatele e sbucciatele subito. Intanto, fate rassodare le uova in acqua fredda per 9 minuti a partire dall’ebollizione, ricavate i tuorli e tenete da parte gli albumi per un’altra preparazione. In una ciotola mettete a bagno il pane nel latte coprendolo a filo per 10 minuti. Lavate con cura le foglie di ravanello, spezzettatele e mettetele nel mixer con il pane strizzato, i filetti di acciuga ben sgocciolati, 1/2 spicchio d’aglio spellato, i tuorli e i capperi. Frullate versando a filo 3-4 cucchiai d’olio, fino a ottenere un composto cremoso, poi regolate di sale e pepe. Servite le patatine lessate con la salsa preparata, decorando con le fettine di ravanelli, i germogli e qualche filetto di acciuga.

Annunci
ricette

Crema di piselli e menta

vellutata di piselli

Ingredienti:

400 g di piselli freschi sgranati; 1 l di brodo vegetale, 4 cucchiai di yogurt; 1 filoncino di pane casereccio; 2 cipollotti; 2-3 rametti di menta; olio extravergine di oliva; sale e pepe.

preparazione:

Eliminate le radichette, ┬ála guaina esterna e la parte terminale verde dei cipollotti, quindi tritateli finemente. versate il brodo in una casseruola, portatelo a ebollizione, immergete i cipollotti e i piselli; coprite e cuocete per circa 15 minuti. Tenete da parte 2 cucchiai di piselli, aggiungete al composto preparato le foglie di menta pulite e lo yogurt, quindi frullate con un mixer a immersione, fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Regolate di sale e pepe. Nel frattempo, tagliate il pane a fettine sottili e tostatele sotto il grill del forno 2 minuti per parte. Versate la crema calda nelle ciotole, unite i piselli rimasti e un filo d’olio. Servite la vellutata a accompagnandola con i crostini.

ricette

Trancetti di salmone con piselli e porri

piselli e porri

Ingredienti:

4 tranci di salmone da circa 160 g ciascuno; 200 g di piselli freschi sgranati; 1 porro (solo la parte bianca, circa 120 g); 2-3 rametti di menta; olio extravergine di oliva; sale e pepe.

Preparazione:

Tuffate i piselli in acqua bollente salata e cuoceteli per 5-6 minuti. Scolateli e passateli sotto il getto d’acqua fredda. Affettate finemente il porro e fatelo appassire a fiamma bassa in una padella con 2 cucchiai d’olio, 2 dl di acqua e 1 pizzico di sale per 8-10 minuti. Aggiungete i piselli, fateli insaporire per 2-3 minuti, quindi regolate di sale e pepe e unite qualche fogliolina di menta. Sciacquate i filetti di salmone sotto acqua fredda corrente e asciugateli con carta assorbente da cucina; tastate la polpa per trovare eventuali spine ed eliminatele con una pinzetta. Scaldate una padella ampia, spolverizzatela con un pizzico di sale disponetevi i tranci dalla parte della pelle, coprite e cuocete per 5-6 minuti a fuoco dolce. Abbassate la fiamma, girateli e proseguite la cottura ancora per 6-7 minuti. Suddividete nei piatti i piselli e i porri, adagiatevi i trancetti di salmone, irrorate a piacere con un filo d’olio e decorate con foglioline di menta.